Sentimentalismi

7 ottobre 2013
Condividi su

 

La Nana In Love Edition Ipse Dixit. Chiacchierando del più e del meno con lei si arriva a parlare di uomini:

“Ma quindi che novità mi racconti dell’asilo?”

“È arrivato un bimbo nuovo. Si chiama Vincenzio”

“Si chiamerà Vincenzo…”

“No Zia. Si chiama V I N C E N Z I O” **scandisce bene e puntualizza con la manina

“OkOk, Vincenzio. E mi pare che ti sta parecchio simpatico Vincenzio”

“Sì” **sorride e mentre lo fa le sorridono anche gli occhi

“E perché?”

“Bé Zia, ha le scarpe con i lacci” **sorride e mentre lo fa le sorridono anche gli occhi

A questo punto interviene Mamma Laura che mi spiega un concetto chiave: all’asilo c’è la regola che tutti i bambini devono portare scarpe con chiusura a velcro.

V I N C E N Z I O ha le scarpe con i lacci.

 

Tratto da “Esigere l’Eccellenza” un libro che non esiste ma che un giorno, Giorgia detta“La Nana”(4 anni), scriverà.