SICIS JEWELS window “FORTUNA OPTIMA VIDET”

9 marzo 2015
Condividi su

#window #papercraft #illustration

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

Visual merchandising for SICIS JEWELS boutique| March 2015

Boutique via Spiga, 9 Milano.

“FORTUNA OPTIMA VIDET”, handmade papercraft illustration.

Photos by Elena Datrino photographer

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

I gioielli SICIS nascono come oggetti irripetibili, realizzati in micro mosaico da pazienti mani femminili che, in ognuno di essi, ripongono maestria orafa e artigianale, sapiente ricerca della perfezione ma anche un po’ di quell’energia attinta dalla notte dei tempi, sentire che è seme nel ventre di ogni donna.

L’allestimento vuole sovvertire il detto popolare secondo cui “La fortuna è cieca” ed è l’evoluzione di un altro tema espresso sia da Virgilio che Seneca secondo cui “La fortuna aiuta gli audaci” – «FORTUNA ADIUVAT FORTIS».

Ecco che SICIS fonde questi due archetipi antichi in una nuova, rivoluzionaria visione della fortuna ovvero: “La fortuna ci vede molto bene”- «FORTUNA OPTIMA VIDET», titolo della vetrina mantenuta in latino per evidenziare il richiamo all’antico.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

Non mi è mai piaciuto il detto “La fortuna è cieca”. Preferisco pensare che, invece, ci vede benissimo. Preferisco pensare che ella vada da chi l’ha voluta coltivare. Esiste la semina, semmai, che, se sapiente e amorevole, darà un raccolto ricco.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

Le mani della Dea non sono diafane, non di creatura eterea ma di contadina che ha affondato nella terra e nel lavoro ogni piccolo chicco, coltivando amorevoli e pazienti gesti attorno al dolce germogliare.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

Delle ali, presenti nell’iconografia classica come accessorio della Fortuna per spiccare planate inaspettate dopo voli improvvisi, qui rimangono solo le piume, dorata trama di una veste in preziosa trasformazione.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

La benda che, sempre nell’iconografia classica, copriva gli occhi della Dea, è ora fiero vessillo che ricorda come ognuno di noi può essere capace di decretare la propria fortuna.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis

 

Elena Borghi for SICIS JEWELS.

Special thanks to my precious collaborators: Chiara, Carlo, Elena.

 

Fortuna-Optima_videt_elena_borghi_papercraft_Sicis