Siamo ciò che mangiamo

23 gennaio 2013
Condividi su

Titolo: “Autoritratto in versione mista e piena di cose buone” foto di Elena Borghi

 

Questo testo è dedicato a tutti coloro che si chiedono come mai la gente fotografa cibo e lo condivide sui Social.

Non è solo perché il cibo è ossessione. Il cibo è espressione del proprio Io, di cosa mangiamo e quindi di ciò che siamo.

Fotografare i piatti che stiamo per mangiare rappresenta, di fatto, un autoritratto. È atto egocentrico tanto quanto postare una foto di se stessi.

Tratto da “È sempre l’Ego che muove tutto” (un libro che non esiste ma che un giorno scriverò).

 

PARTECIPA AL CONTEST PIù AUTOCELEBRATIVO CHE C’è. LANCIA IL TUO #autoritrattosulpiatto sui social oppure direttamente a elena@elenaborghi.com

In cambio riceverai un titolo a sorpresa che pescherò direttamente dal cilindro della pazzia. Inoltre potrai conoscere molta altra bella gente che, come te, ha voluto aderire a questa causa sociologicamente interessante.