Meglio un uomo sbagliato oggi o una gallina sola domani?

6 settembre 2014
Condividi su

duse-eleonora

In quest’immagine, Eleonora Duse (1858//1924)

 

È bello rivedere un’amica (molto più giovane di te) che ti dice:

“Eh, **sospiro” alla fine, guarda, non credo più nell’amore, non credo più in niente. L’amore è una fregatura. Senza staremmo tutti meglio.”

“Ma no, ti prego! Non mi diventare cinica eh?”

“Ma no, è solo che vedi, ci son stata due anni con quel ragazzo lì e mi dava tanto poi però c’erano delle faccende gravi da risolvere e non si sono mai risolte e passano gli anni, capisci? Poi un giorno ti decidi e finalmente lo lasci e, così come gli anni sono passati veloci in una storia sbagliata, così passeranno veloci anche da sola. E mi ritroverò in un baleno ad avere quarant’anni, senza nessuno accanto. Che vita grama.”

 

Tratto da «MA LO STAI VENENDO A DIRE A ME?! SEI SERIA O COSA?» un libro che non esiste ma che un giorno scriverò. Introduzione.