La verità è che non MI piaci abbastanza

29 agosto 2015
Condividi su

 

la-verità-è-che-non-mi-piaci-abbastanza-elena-borghi

photo by Horst P. Horst

«Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.» Dostoevskij Fëdor

 

«Facciamo all’amore?»

«Guarda non posso, devo continuare la lettura dell’ultimo di Dostoevskij. Mi sta intrigando parecchio.»

«Capisco. Come si intitola?»

«”Le notti bianche”»

«Capisco.

Senti.

Non vorrei turbare la tua sensibilità di lettore attento ed entusiasta ma devo dirti una cosa.»

«Dimmi.»

«Dostoevskij è da parecchio tempo che non scrive un nuovo romanzo e anche che non ne pubblica perché, vedi, Dostoevskij Fëdor è morto.»

«Ma come?! Noooo, cacchio… non sapevo… cioè… io non sapevo stesse male…»

«Immagino.

Non lo sapevi perché non eri nato quando lui è morto, nel 1881.»

«Ah.»

«Quindi?»

«Quindi cosa?»

«Quindi riesci a trovare una scusa migliore al fatto che l’unica notte in bianco che ti interessa è quella che vuoi propinare a me mandandomici, in bianco?!»

«Che devo riprendere in mano un po’ tutto di Dostoevskij può andar bene?»

 

Tratto da «La verità è che non MI piaci abbastanza» un libro che non esiste ma che, un giorno, scriverò. Pag.1