Elena Borghi per Cavalli e Nastri Milano: INKANTO limited edition for home

16 dicembre 2013
Condividi su

 

Elena Borghi viene incaricata da Cavalli & Nastri Milano, nome che è garanzia di modernariato di qualità, nella moda così come nell’arredamento grazie al brand affiliato Olivinta, di creare un’edizione speciale di oggetti per la casa e la tavola dove passato e presente si incontrano.

 

inkanto-elena-borghi-cavalli-e-nastri

Collezione INKANTO. In questa foto: carta da parati “Wallpaper dei desideri”, ceramiche “Ink-Inkanto a tavola”, lampada “Leaves Live”

 

Dall’incontro bizzarro tra due forti personalità, nasce quindi INKANTO, una capsule limited edition di oggetti per la casa, pensati per essere originalità accessibile.

INKANTO è un sostantivo capace di evocare l’effetto di cose soprannaturali per virtù di magiche parole, ma anche una dichiarazione d’amore di Elena Borghi per l’inchiostro nero, strumento per voli inaspettati come stormo di storni.

inkanto-elena-borghi-design-for-table

Collezione INKANTO. In questa foto: ceramiche “Ink-Inkanto a tavola” e carta da parati “Wallpaper dei desideri”.

 

Vettovaglie che osservano, formiche che raccolgono lacrime, scarafaggi che diventano piante, pesci dei desideri che ascoltano e bocche con le ali che esclamano, animeranno temporaneamente la location di Cavalli e Nastri, alla ricerca di nuove case in cui poter vivere.

 

audiovisivo-elena-borghi-inkanto

Collezione INKANTO. In questa foto il decor “Audiovisivo”

 

INKANTO nasce dalla volontà di dare valore al pezzo unico e una nuova valenza alla produzione seriale. Infatti le ceramiche non saranno mai le stesse così come gli oggetti vintage, di volta in volta scelti e interpretati diversamente dall’artista.

 

INKANTO-elena-borghi-cavalli-e-nastri

Collezione INKANTO. In questa foto valigia “Ink-astro”

 

carta da parati “Wallpaper dei desideri”

Il Pesce dei Desideri, un elemento caro all’interno della narrativa di Elena Borghi che, per INKANTO, torna in una nuova veste seppur con la medesima funzione: accogliere al suo interno i tuoi desideri più grandi e portarli a compimento.

Scrivi o disegna ciò che vuoi dentro al corpo bottiglia e attendi che il tuo sogno diventi realtà.

 

party-inkanto-cavalli-e -nastri

Da sinistra: Olivia Verona di “Olivinta”, Veronica Pecorini di “Cavalli e Nastri” ed Elena Borghi. Evento inaugurazione di INKANTO presso CAVALLI & NASTRI UOMO

 

ceramiche “Ink-Inkanto a tavola”

Elena Borghi immagina una tavola dove ceramiche vintage anni ‘40/’60, appartenenti a diversi servizi, si mescolano al nuovo con elementi illustrativi impressi sulla ceramica attraverso la cottura in forno. Natura ed emozioni si mescoleranno ai tuoi momenti di piacere culinario, in perfetta asimmetria visiva.

 

inkanto-party-cavalli-e-nastri

Evento inaugurazione di INKANTO presso CAVALLI & NASTRI UOMO

 

valigia “Ink-astro”

Valigia anni ’40, rivestita internamente da occhi che controllano che ci stia tutto quello che ti serve. La funzione tradizionale del bagaglio da viaggio lascia il posto a un bagaglio di ricordi, per dare valore a quello che per te conta davvero.

 

inkanto-elena-borghi

 

decor lettore dischi “Audiovisivo”

Giradischi anni ’70 che diventa vera e propria installazione per la casa, dove i suoni si trasformano in emozioni visive realizzate in papercraft.

decor bocche “Le Imperative”

Decorazioni da appendere e leggere ogni giorno, per ricordare a te stesso un imperativo da perseguire: “GODI!”, “AMA!”, “SOGNA!”, “FALLO!”, “VALI!”; scegli la bocca con l’imperativo che fa per te.

 

inkanto-elena-borghi

Evento inaugurazione di INKANTO presso CAVALLI & NASTRI UOMO

 

lampada “Leaves Live”

Lampada con struttura in ottone, inizio ‘900, paralume realizzato in papercraft, formato da circa 300 foglie tagliate e piegate a mano, con un materiale adatto alla retro illuminazione.

Le foglie vivono grazie alla luce, in un volo che si veste di nuovi movimenti a seconda di come viene girato il paralume.

 

inkanto-elena-borghi-cavalli-e-nastri

Collezione INKANTO. In questa foto lampada primi ‘900 “Leaves Live”

tessuto formiche “Ospiti graditi”

L’assalto di formiche moleste, da incubo di ogni padrone di casa, si trasforma in decorazione per la tua tovaglia. Non potrai più farne a meno.

inkanto-elena-borghi-cavalli-e-nastri

 

tessuto occhi “Fai ballare l’occhio”

Tende che filtrano luce, immagini e mondo ponendosi tra te e quello che accade fuori dalla tua casa. Non sarai più tu a spiare fuori dalla finestra ma loro a spiare dentro, come placidi guardiani.

 

inkanto-elena-borghi

Collezione INKANTO. In questa foto tessuto “Fai ballare l’occhio”

 

inkanto-elena-borghi

 

Courtesy photos still life: Edward Scheller

Portrait of Elena Borghi by Elena Datrino

 

INKANTO-invito-elena-borghi

Invito INKANTO evento inaugurazione

 

MORE PICS HERE