Vajazzling: ovvero decorati il pube, tu che perdi il pelo ma non il vizio

10 ottobre 2013
Condividi su

 

fonte immagine: sologossip.it

 

Dopo tutto, non si finisce mai di parlare della vagina, del sesso, dell’orgasmo, della qualità dei rapporti sessuali e degli organi riproduttivi dotati.

Una specie di ossessione sia per chi la vagina ce l’ha, sia per chi ne vorrebbe, sia per chi ne ottiene e non sembra mai contento lo stesso. La risultante di tutto questo sesso orale – laddove per SESSO ORALE s’intende che se ne parla e basta – pare essere, più che altro, uno svuotamento dei contenuti all’interno del concetto, in realtà profondo e denso, di EROS.

Ah, sì. Porta anche a un’altra cosa: la moda del VAJAZZLING ovvero la decorazione con perline e Swarovski della fregna. Con motivo fantasia, pure. Puoi trovare una serie infinita di combinazioni che manco con la Bisazza ci son riusciti.

Ecco, ora, vorrei dirti che mi rendo perfettamente conto che la notizia non è delle più fresche e mi scuso per questo ma io lo scopro solo ora e, anzi, me la segnala un’amica, Elena Carella, la quale abbina l’informazione a un sibillino: “Mi sembra proprio pane per i tuoi denti”.

“Sì”, dico io, “anche per i denti di molti altri” visto che, stanne pur certo, in qualche situazione particolare ‘na perlina si staccherà anche, con rischio scheggiata di incisivo, per dire.

Che poi il VAJAZZLING (che se già riesci a pronunciarlo correttamente è chiaro che sei maestro di lingua) è una moda lanciata da tale Jennifer Love Hewitt, che senz’altro ricorderai in film di successo come “Sister Act 2” e “Garfield 2” e che oltre ad avere il grande vantaggio della parola LOVE nel suo nome, ha anche deciso di decorarsela per prima. E renderlo noto, pure. Una vera Giusta, lei.

Quindi il VAJAZZLING consiste nell’applicazione degli Swarovski, che solitamente sono già preparati su una sorta di adesivo resistente e invisibile, che permetterà di realizzare il disegno. Cuore? Fiori? Picche? Farfalle? Bandiere? Iniziali? Se devi farla, falla bene dico io, non ti far mancare niente (vai all’e-commerce QUI). L’ausilio delle pinzette è d’obbligo e taaac: per almeno 5 giorni sono assicurati suggestivi riverberi di luce provenienti direttamente dal tuo monte di Venere. Quindi vedi di fartela illuminare a dovere, ammortizzala quella spesa e fattela anche depilare a modino, prima.

Che poi, posso dirlo? A me, la fregna glabra non piace. Cioè, tanto pratica eh? Intendiamoci. Ma c’è qualcosa che segretamente m’inquieta negli uomini che la prediligono, che mi viene da chiedergli: “Ma ti piacciono le ragazzine o le porno dive?”.

Ma certamente mi sbaglio e la questione è semplicemente che a quegli uomini piace mangiare sul pulito.

E allora se anche tu sei una che perde il pelo ma non il vizio, daje tutta e, ricorda, di questi tempi l’orgasmo di una è il successo di tutte.

 

 

Ringrazio sentitamente Erika Timolina per aver segnalato alla mia attenzione questo video.

 

fonte immagini: sologossip.it